Migliori Scope a Vapore 2018

La scopa a vapore è uno di quei meravigliosi elettrodomestici per la pulizia che sembravano tanto ridicoli quando vennero pubblicizzati per la prima volta, ma che ora sono ampiamente accettati. Se negli anni ’80 o ’90 un uomo o una donna iper-scettici avessero sentito dire che la pulizia a vapore sarebbe diventata la norma, sarebbero scoppiati a ridere. Tuttavia, le scope a vapore e altri apparecchi per la pulizia a vapore si sono diffusi rapidamente nelle case più moderne sin dalla loro invenzione, all’inizio degli anni 2000, avvenuta grazie all’idea di Romi Haan.

La ragione per cui le scope a vapore sono salite alla ribalta è la loro praticità. Le scope a vapore non necessitano di prodotti chimici per pulire, sono molto efficaci nella loro azione, sono leggere e facili da usare, e in più non richiedono alcuna pulizia. In generale, le scope a vapore sono la soluzione ideale per coloro i quali preferiscono pulire frequentemente ma rapidamente piuttosto che raramente ma in modo approfondito.

Naturalmente, non sono perfette. Una normale scopa a vapore non può essere usata su tutte le superfici di casa, specialmente se non è corredata da una vasta gamma di accessori specifici. Anche la preparazione a volte richiede un bel po’ di tempo perché, prima di pulire con una scopa a vapore, bisogna passare un aspirapolvere comune sul pavimento per rimuovere sporcizia, peli e altro. Inoltre, le scope a vapore standard non lasciano quel gradevole odore tipico di un pavimento appena pulito con una pulizia tradizionale.

Tuttavia, questa non è una buona ragione per non avere una scopa a vapore. Si tratta piuttosto di mettere a confronto le scope a vapore con attenzione, leggere numerosissime recensioni e scegliere un modello che bilanci gran parte dei difetti tipici delle scope a vapore e che possa servirvi efficacemente e a lungo.
Per cui, se siete alla ricerca della scopa a vapore migliore, date un’occhiata ai nostri suggerimenti:

Le 3 scope a vapore migliori

Vileda 157171

Questo modello della Vileda è una scopa a vapore leggera, elegante e pratica. Può essere utilizzata sia sui tappeti che su pavimenti isolanti. È eccezionalmente efficace e uccide il 99,9% dei batteri. È ottimo anche contro macchie di grasso e altri tipi di sporco.

Vileda 157171Pro:

  • Uccide quasi tutti i batteri conosciuti.
  • Leggero e facile da usare.
  • 2 anni di garanzia del produttore.

Contro:

  • Esistono altri modelli che producono più vapore.
  • Questo modello può avere problemi con tappeti più spessi.

Black+Decker FSM1630

Un altro modello Black + Decker che giustifica il suo prezzo elevato. L’FSM1630 ha un design molto confortevole ed elegante che permette di pulire quasi senza sforzo. Ha un gruppo di pulizia girevole e rimovibile, e ciò rende la pulizia sotto i mobili un gioco da ragazzi.

Black+Decker FSM1630Pro:

  • Questa scopa a vapore è leggera, facilissima da usare e sta in piedi da sola.
  • L’FSM1630 è molto efficace. Elimina il 99,9% di tutti i batteri e contaminanti conosciuti.
  • Il piede girevole la rende estremamente versatile.

Contro:

  • Il prezzo è considerevole.
  • Ha una capacità di soli 0,5 litri.

Polti SV440

Questo prodotto di Vaporetto funziona sia come scopa a vapore che come pulitore a vapore portatile. Produce un vapore abbastanza caldo e potente da rimuovere il 99,9% di tutti i batteri e germi conosciuti con un solo passaggio. Inoltre, grazie al delizioso deodorante Frescovapor, lascia un profumo fresco e piacevole dopo ogni pulizia.

Polti SV440Pro:

  • Uccide quasi tutti i batteri conosciuti.
  • Lascia un profumo molto fresco e piacevole.
  • Può essere utilizzata su svariate superfici.

Contro:

  • Il prezzo è piuttosto elevato.
  • Ci sono numerose lamentele sulla qualità delle materie plastiche.

Come abbiamo scelto le migliori scope a vapore?

Cercare la migliore scopa a vapore attualmente sul mercato è stato un processo lento ed laborioso. Non solo le marche e i modelli sono numerosissimi, ma tutti offrono funzionalità e accessori che li rendono più o meno efficaci a seconda delle esigenze. Potreste essere alla ricerca di una scopa elettrica a vapore o di una scopa a vapore a batteria, una scopa a vapore economica o di alta qualità, una scopa a vapore per pavimenti in legno o per pavimenti laminati, e così via. E tutte queste scope a vapore saranno più adatte per un particolare uso e meno adatte per un altro.

Tenendo conto di tali premesse, abbiamo ritenuto che la nostra prima priorità dovesse essere la ricerca delle scope a vapore più versatili. L’utilizzatore medio non dovrebbe scegliere tra la migliore scopa a vapore per pavimenti e la migliore scopa a vapore per piastrelle se ci sono modelli che possono fare entrambe le cose al 100%.

Detto ciò, abbiamo comunque cercato le scope a vapore più convenienti. Dopo tutto, le scope a vapore sono generalmente un elettrodomestico di lunga durata. Tuttavia, con prezzi che oscillano tra i 50 e i 500 euro, abbiamo pensato che anche chi ha un budget maggiore preferirebbe comunque una “buona occasione”.

Il terzo fattore chiave è stato, ovviamente, la qualità del prodotto. La versatilità è importante, ma anche la qualità e la longevità dovevano essere una priorità.

Abbiamo cercato per ore su internet le scope a vapore che rispondessero ai tre criteri principali. Come previsto, nessuna azienda produttrice è mai obiettiva sui propri prodotti. Al contrario, tutti rimangono fedeli alla buona vecchia linea: “I nostri prodotti sono i migliori”.

Per ovviare a questo, abbiamo dovuto leggere letteralmente migliaia di recensioni di utenti e clienti online. Come al solito, il problema di queste recensioni è che, pur essendo state scritte con buona volontà, raramente sono utili. La maggior parte delle recensioni degli utenti mancano di obiettività, mancano di visione, sono eccessivamente emotive e non abbastanza esaustive, o sono semplicemente basate su esperienze individuali e non rispecchiano l’effettiva qualità del prodotto. Inoltre, ci sono anche recensioni false o il cui scopo è danneggiare l’immagine del prodotto.

Non avendo ottenuto informazioni e suggerimenti abbastanza chiari dall’analisi delle recensioni degli utenti, ci siamo affidati alle valutazioni di esperti come quelli di allergyandair.com, cleanipedia.com e altri. Grazie a queste informazioni, abbiamo iniziato a mettere a confronto prodotti diversi. Inoltre, dopo aver visionato decine di grafici e tabelle, abbiamo concluso che i prodotti elencati sopra sono “Le migliori scope a vapore sul mercato in questo momento”.

Breve analisi delle scope a vapore

Detto ciò, però, abbiamo dovuto trovare da soli le risposte a domande quali: cosa sono le scope a vapore, come funzionano, come usare correttamente una scopa a vapore, etc. E dal momento che queste sono informazioni utili per aiutarvi a decidere quale sia la scopa a vapore più adatta a voi, nonché per insegnarvi come usarla correttamente, approfondiamo ora la questione.

Come funzionano le scope a vapore?

Il principio alla base del funzionamento delle scope a vapore e di altri prodotti per la pulizia a vapore, come gli aspirapolvere a vapore, è l’efficacia della pulizia del vapore caldo. Il vapore acqueo, una volta raggiunta una temperatura sufficientemente elevata, può sia eliminare la maggior parte dei germi e dei batteri presenti nelle nostre case e sui nostri pavimenti, sia ammorbidire e rimuovere sporcizia e macchie. Fatto ciò, il gruppo di pulizia della scopa stessa non fa altro che spazzare via tutto.

Perché le scope a vapore sono così diffuse?

La facilità d’uso delle scope a vapore è la ragione principale della loro affermazione. Quando si utilizza uno straccio normale, occorrono anche un secchio, un accessorio per spremere l’acqua dello straccio, un detergente, uno o due spazzoloni e così via. Inoltre, con gli stracci normali bisogna strofinare a lungo e ripetutamente, e ciò è spesso piuttosto faticoso. Al contrario, una scopa a vapore richiede alcuno sforzo, al massimo bisogna tenerla ferma per 5-10 secondi, giusto il tempo necessario affinché il vapore distrugga lo sporco.

Non utilizzando detergenti, le scope a vapore sono anche più rispettose dell’ambiente e più adatte alle case con bambini, neonati o animali domestici. Per quanto possiate strofinare con uno straccio normale, una parte del detersivo rimarrà comunque sul pavimento, lo stesso pavimento su cui camminano i vostri animali domestici e i vostri bambini. Usando una scopa a vapore, non ve ne sarà traccia. Potrete pulire e far entrare immediatamente i vostri bambini e gli animali domestici nella stanza, senza nessuna preoccupazione.

Le scope a vapore non si limitano a pulire, ma igienizzano. Oltre alla pulizia ottimale, un ulteriore aspetto positivo del vapore caldo è la sua efficacia nell’igienizzazione delle superfici. Se con straccio e detergente riuscite a pulire e rimuovere una parte dei batteri e dei germi presenti sui vostri pavimenti, a seconda del detergente usato, un vapore sufficientemente caldo igienizzerà efficacemente i vostri pavimenti, uccidendo circa il 99,9% di tutti i batteri e germi che vi si trovano sopra.

Le scope a vapore sono anche più facili da riporre, poiché non richiedono spazio per il secchio, la spazzola o il detersivo. E tornando al fattore bambini e animali domestici, meno sono i detersivi nell’armadio di casa vostra, minore è il rischio che il vostro animale o bambino apra lo sportello e beva un litro di detersivo come se fosse un succo (tra l’altro, molti detersivi e prodotti antigelo o altri prodotti chimici hanno un odore che attrae particolarmente i cani).

A differenza dei normali panni, le scope a vapore possono essere utilizzate anche sui tappeti. Non tutte le scope a vapore sono adatte ai tappeti, ma alcuni modelli sono efficaci. Puliscono e rinfrescano piuttosto bene i tappeti, soprattutto quelli più sottili. Questo è un aspetto che da solo giustifica il loro acquisto rispetto ad un normale panno e secchio.

Le scope a vapore sono di solito anche più facili da lavare. La maggior parte dei panni delle scope a vapore sono lavabili in lavatrice, per cui è sufficiente gettarli in lavatrice di tanto in tanto e il gioco è fatto. Al contrario, non è affatto piacevole dover lavare uno straccio tradizionale, e per questo motivo spesso viene semplicemente buttato via quando è troppo sporco. Da questo punto di vista, si può dire che una scopa a vapore di alta qualità con una buona longevità è anche più economica di uno straccio tradizionale nel lungo periodo.

Le scope a vapore hanno anche un design e accessori che permettono loro di raggiungere più punti della casa. Ciò è un vantaggio, perché possono esserci macchie o angoli non raggiungibili facilmente con un normale straccio, come sotto i mobili, dietro un armadio e così via. Anche molte scope a vapore hanno le stesse difficoltà in questi punti, ma solitamente quelle di alta qualità hanno un design e una serie di accessori che permettono loro di brillare anche lì, nel vero senso della parola.

Alcune scope a vapore hanno anche la capacità di lasciare un profumo gradevole e fresco. Uno dei principali difetti delle scope a vapore che in molti rilevano è proprio il fatto di non lasciare il profumo tipico del pavimento appena lavato, come avviene invece con il sistema tradizionale con straccio e detersivo. Questo è vero per la maggioranza delle scope a vapore, ma alcuni prodotti di qualità hanno anche questa funzionalità.

Le scope a vapore hanno anche il vantaggio di depurare leggermente l’aria della vostra casa. Non si tratta del loro scopo principale né secondario, naturalmente, ma semplicemente il vapore caldo ha anche questo vantaggio in più. Chiaramente, la loro efficacia non è paragonabile a quella di un purificatore d’aria, quindi acquistatene pure uno se ne avete bisogno. Ciononostante, è comunque un bel vantaggio collaterale delle scope a vapore.

Quali sono le possibili problematiche legate alle scope a vapore?

Abbiamo discusso a lungo sulle loro caratteristiche positive, ma sicuramente le scope non saranno il top per la pulizia, giusto? No, non lo sono. Le scope a vapore hanno le loro applicazioni specifiche ed eccellono in queste, ma hanno anche una serie di svantaggi, come ad esempio:

  • Le normali scope a vapore generalmente lavorano bene solo su superfici in legno e piastrelle. Naturalmente, scope a vapore di qualità maggiore, e corredate di accessori aggiuntivi, possono essere utilizzate anche su altre superfici, quali laminato, vinile, granito, marmo e altre. Una buona scopa a vapore H2O con il giusto accessorio può essere utilizzata anche su ripiani e finestre. Tenete però presente che le scope a vapore non sono consigliate per i pavimenti non isolanti, in quanto possono danneggiarli. Anche su superfici come i laminati fareste bene a testare prima la scopa a vapore su una piccola superficie, magari dietro o sotto un mobile. Se cominciate a notare un arricciamento dei bordi del laminato o un cambiamento di colore, non usate la scopa a vapore su questa superficie. Per cui, sebbene alcune scope a vapore d’alta qualità possano essere utilizzate su un’ampissima gamma di superfici e abbiano anche l’opzione di regolazione della temperatura del vapore, in genere è bene fare attenzione.
  • Le scope a vapore richiedono un po’ di tempo supplementare per la preparazione. Affinché una scopa a vapore possa lavorare efficacemente, il pavimento andrà pulito dallo sporco più consistente. Mentre uno straccio normale può passare sopra una palla di peli di gatto e semplicemente spazzarla via, in genere non è consigliabile farlo con una scopa a vapore poiché sarebbe necessario sostituire il panno più frequentemente. Per non parlare poi del fatto che alcune macchie più pesanti di solito hanno comunque bisogno di una pulizia con uno straccio comune. Per questi motivi, si consiglia di passare sempre l’aspirapolvere o spazzare i pavimenti prima di usare una scopa a vapore. Questo aumenterà la quantità di lavoro e annullerà il “facile da usare” di cui sopra.
  • Per questo motivo, le scope a vapore sono generalmente destinate ad un uso frequente ma non intensivo. Se siete soliti pulire casa raramente ma in modo approfondito (non vi stiamo giudicando, eh!), una scopa a vapore potrebbe non fare per voi. Le scope a vapore sono destinate ad un uso più frequente e rapido. Potete considerarle più che altro come uno “strumento di manutenzione”, piuttosto che come uno strumento di pulizia specifico. Certamente sono in grado di pulire bene, ma rendono meglio quando lo sporco è solo leggero e superficiale. Se desiderate un apparecchio a vapore potente ed efficace, che possa funzionare anche nelle situazioni più difficili, potreste prendere in considerazione un aspirapolvere a vapore.
  • Le scope a vapore non riscaldano tanto il vapore quanto gli altri sistemi di pulizia a vapore, come ad esempio gli aspirapolvere a vapore. Lo portano ad una temperatura sufficiente per pulizie frequenti ma più semplici, ma non reggono il confronto con un aspirapolvere a vapore. Naturalmente, la temperatura massima varia da modello a modello, ma non è mai elevatissima. Il motivo è dovuto a ragioni di design: la loro leggerezza e trasportabilità le rendono strumenti eccellenti, ma a discapito della potenza.

Quali sono le alternative alle scope a vapore per la pulizia?

Ne abbiamo già parlato brevemente, ma diamo ora un’occhiata più approfondito agli aspirapolvere a vapore. Se siete affascinati dall’idea di uno strumento di pulizia a vapore, ma temete che una scopa a vapore semplicemente non sia sufficientemente adeguata per casa vostra, valutate la possibilità di utilizzare un aspirapolvere a vapore.

Gli aspirapolvere a vapore sono generalmente aspiratori normali che in più utilizzano vapore caldo per pulire. Questo è ottimo poiché il vapore caldo aiuta a igienizzare e pulire il pavimento e altre superfici. Inoltre, a seconda del modello esatto e dei suoi accessori e componenti aggiuntivi, è possibile utilizzare un aspirapolvere a vapore non solo per i pavimenti: è possibile utilizzarlo per pulire mobili, tappeti spessi, tendaggi, e così via. Possiamo così riassumere i vantaggi di un’aspirapolvere a vapore rispetto a una scopa a vapore:

  • Efficaci su più superfici.
  • Richiedono meno preparazione e pre-pulizia.
  • Sono molto più potenti ed efficaci.

Naturalmente, gli aspirapolvere a vapore hanno anche i loro contro:

  • Sono molto più pesanti e ingombranti. Non tutte le case hanno uno spazio da dedicare ad un elettrodomestico così grande.
  • Un buon aspirapolvere a vapore è molto più costoso di una scopa a vapore di qualità media.
  • Gli aspirapolvere a vapore sono anche piuttosto rumorosi, specialmente se confrontati alle scope a vapore.

Quindi, come potete vedere, gli aspirapolvere a vapore sono sicuramente una buona alternativa alle scope a vapore e viceversa, ma in definitiva hanno solo finalità diverse. Se preferite pulire la vostra casa frequentemente e velocemente, una scopa a vapore è la soluzione migliore. Se odiate le pulizie e volete farle meno frequentemente, mantenendo comunque la casa in buone condizioni, gli aspirapolvere a vapore fanno per voi.

Guida all’acquisto

Prima di acquistare una scopa a vapore, vi consigliamo di seguire gli stessi tre criteri principali che abbiamo utilizzato nella nostra ricerca: qualità, versatilità e prezzo.

La qualità è importante per ovvie ragioni: le scope a vapore non sono prodotti che si comprano per essere utilizzati solo una settimana o un mese, ma dovranno durare un decennio e svolgere un lavoro di prim’ordine per tutto questo tempo. Se la qualità di una scopa a vapore o la sua longevità non vi interessa, allora non avete davvero motivo di acquistarne una, potete benissimo continuare a pulire usando straccio e secchio. Intendiamoci, non c’è nulla di sbagliato in questo, semplicemente le scope a vapore di bassa qualità non valgono l’acquisto.

La versatilità è fondamentale, ma è al tempo stesso il tallone d’Achille delle scope a vapore. La critica più frequente, e giustificata, mossa alle scope a vapore è la scarsa efficacia su alcune superfici, la difficoltà a raggiungere alcuni punti difficili della casa, la scarsa efficacia contro macchie troppo ostinate, e la mancanza del tipico profumo di pulito nelle nostre case dopo la pulizia. Tutte queste critiche riguardano il 99% delle scope a vapore attualmente sul mercato, ad eccezione di pochi selezionati modelli e marchi che compensano con il design e gli accessori. Se desiderate acquistare una buona scopa a vapore che possa soddisfare le vostre esigenze, la cosa migliore da fare è cercare prodotti versatili.

E seppure abbiamo detto che una scopa a vapore buona e di alta qualità debba durare per anni, ciò non significa che il prezzo non sia un fattore determinante per l’acquisto. La gamma di prezzi delle scope a vapore è decisamente ampia: possono costare infatti da 50 euro a 500 euro. È consigliabile comunque risparmiare qualche centinaio di euro senza che ciò pregiudichi la qualità del prodotto, che potrà comunque durare molti anni.

Alla luce di ciò, vi consigliamo di leggere il maggior numero possibile di recensioni, articoli e opinioni dei critici. Vi abbiamo dato le nostre opinioni sulle migliori scope a vapore attualmente in commercio, ma se volete effettuare una scelta più consapevole, la ricerca è molto più ampia. Quando leggete le recensioni su una scopa a vapore, fate bene attenzione ai pregiudizi delle persone, ai loro giudizi emotivi e alla possibile mancanza di un quadro generale.

Inoltre, quando confrontate i prezzi e le offerte di una scopa a vapore, fate attenzione a non scendere a compromessi troppo grandi rispetto alla qualità del prodotto. Il prezzo può essere un fattore fondamentale, ma non bisogna sacrificare la qualità. A volte, l’unico motivo che giustifichi l’alto prezzo delle scope a vapore più costose è il marchio, a prescindere dagli accessori inclusi. Prestate molta attenzione agli accessori e decidete quali sono quelli necessari e quali non lo sono. Un compromesso sul prezzo a discapito della qualità è assolutamente da evitare, ma anche sprecare soldi per accessori inutili è superfluo.

Considerato tutto questo, se siete interessati ai marchi di scope a vapore più rinomati, ecco i nostri suggerimenti: Vileda, Bisell, Morphy Richards, Shark, Black + Decker, Hoover, Vaporetto, Oreck, Smart Living, Dirt Devil.

Ulteriori informazioni sulle scope a vapore e sul loro utilizzo

Come già accennato, le scope a vapore hanno troppi usi possibili e varianti per essere ampiamente descritte anche in un articolo più esteso. Noi abbiamo fatto del nostro meglio, ma eccovi altri spunti che potrebbero catturare il vostro interesse.

Igienizzazione dei giocattoli per bambini

Anche se potrebbe apparire strano, le scope a vapore e gli aspirapolvere a vapore sono eccellenti per igienizzare giocattoli e oggetti per bambini. Il vapore caldo è ottimo per uccidere germi e batteri, per cui tutti quei giocattoli, bambole e altre cose che il vostro bambino ama masticare per ore possono essere igienizzati adeguatamente con un pulitore a vapore. Non tutte le scope a vapore sono adatte a fare ciò, poiché dipende dal tipo esatto di testina e dagli accessori della scopa a vapore, ma alcune sono ideali per questo. I genitori che possiedono una scopa a vapore possono risparmiare facilmente un sacco di tempo e fatica nella pulizia dei giocattoli dei loro figli: è un fattore che coloro che stanno pensando di acquistarne una dovrebbero tenere in considerazione.

Purificazione dell’aria

Ne abbiamo parlato brevemente, ma le scope e gli aspirapolvere a vapore hanno anche il vantaggio di contribuire alla purificazione dell’aria della casa. Gli aspirapolvere a vapore sono ovviamente migliori perché producono un vapore molto più caldo, ma anche le scope a vapore di alta qualità possono avere un effetto significativo e positivo sull’aria della casa. Inoltre, nonostante la temperatura del vapore non sia così elevata, vengono usate più spesso, e più frequentemente danno il loro “contributo” a purificare l’aria della casa. Tuttavia, se casa vostra ha bisogno di un purificatore d’aria, una scopa a vapore svolgerà semplicemente il suo compito, ma i purificatori d’aria sono gli elettrodomestici specifici per questo. In ogni caso, è piacevole notare un altro utilizzo degli aspirapolvere e delle scope a vapore.

Vivere con le scope a vapore

La manutenzione di una scopa a vapore non è un compito gravoso. Basta fare attenzione a non romperla, seguire le istruzioni alla lettera e lavare regolarmente il panno per mantenerlo pulito. Se il prodotto è di qualità sufficientemente elevata, potete star certi che rimarrà al vostro fianco a lungo, salvo incidenti.

Soprattutto, è importante fare attenzione a non rovinare un pavimento non isolante o tappeti pregiati con una scopa a vapore ad alta temperatura. Come dicevamo, seguite sempre le istruzioni, e quando provate il prodotto su nuove superfici, fatelo sempre con attenzione e su porzioni di superficie ridotte o non visibili.

Conclusioni

Le scope a vapore hanno rivoluzionato l’industria degli elettrodomestici per la pulizia e aiutano i consumatori di tutto il mondo da un decennio e mezzo. Utilizzano un sistema semplice ma efficace di pulizia con vapore ad alta temperatura per igienizzare e pulire facilmente i pavimenti e le altre superfici della casa. Tuttavia, non essendo potenti come gli aspirapolvere a vapore e non consentendo la possibilità di pulire come fanno gli stracci tradizionali, le scope a vapore sono più indicate per la manutenzione. Le scope a vapore danno il meglio di sé per pulizie frequenti ma rapide. Se preferite pulire più raramente, ma in modo più approfondito, potete prendere in considerazione altri strumenti di pulizia come gli aspirapolvere a vapore.

Se la vostra scelta è ricaduta sulle scope a vapore, ecco di nuovo le nostre raccomandazioni:

Il Vileda 157171 è leggero e molto efficace. Emette un vapore piacevolmente caldo che uccide agevolmente i germi e i batteri più conosciuti, e grazie al suo bel design permette di pulire facilmente i pavimenti, muoversi intorno ai mobili e raggiungere punti complicati.

Il Black+Decker FSM1630 ha un design pratico ed elegante che rende la pulizia ancora più piacevole rispetto ad altre scope a vapore. Il piede girevole e rimovibile permette di raggiungere più facilmente i mobili o altri punti difficili.

Il Polti SV440 di Vaporetto è una scopa a vapore leggera ma potente, facile da usare e capace di garantire una pulizia efficace della casa. Lascia anche un profumo fresco e piacevole, ideale per coloro apprezzano l’odore di pulito dopo la pulizia del pavimento.